La nostra storia ha inizio nel 1912, più di un secolo fa, quando la radio ancora non era un mezzo di comunicazione di massa e il diritto al voto una prerogativa tutta maschile. Il 1912 è anche l’anno in cui l’idea di un uomo, Gilberto Gambini, prende forma: creare dei centri di Ottica in città. Il progetto decolla e coinvolge anche Mario, fratello di Gilberto che, divenuto maestro ottico N°13 d’Italia, decide di avviare la sua attività nel cuore di Bologna, in via Ugo Bassi 1. I fratelli Gambini si distinguono per professionalità e servizi offerti, divenendo in breve tempo veri e propri punti di riferimento della realtà cittadina, infatti a questi anni appartiene il detto “Da Romano per i fiori, da Gambini per gli occhiali”.
Gli anni trascorrono sempre densi di lavoro e soddisfazioni e nel 1953 Gilberto succede al padre Mario. Sono gli anni del boom economico post-bellico, della televisione in bianco e nero e delle radio portatili che contribuiscono a diffondere un nuovo senso di libertà soprattutto tra i giovani. Gilberto è tra i primi optometristi in Italia, ha passione e dedizione per il proprio lavoro e all’interno del suo negozio si avvicendano cantanti e attori famosi tra cui spiccano Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve.
Al termine degli anni 80, dopo aver trascorso la mia infanzia in negozio tra montature ed esami optometrici, decido di fare sul serio e di affacciarmi ufficialmente al mondo dell’ottica diventando optometrista. Ottica Gambini Mario è ancora un punto di riferimento storico per la città di Bologna ed io rappresento soltanto un altro pezzettino di questa storia perchè confido in un futuro ancora da scrivere.
La nostra storia ha inizio nel 1912, più di un secolo fa, quando la radio ancora non era un mezzo di comunicazione di massa e il diritto al voto una prerogativa tutta maschile. Il 1912 è anche l’anno in cui l’idea di un uomo, Gilberto Gambini, prende forma: creare dei centri di Ottica in città. Il progetto decolla e coinvolge anche Mario, fratello di Gilberto che, divenuto maestro ottico N°13 d’Italia, decide di avviare la sua attività nel cuore di Bologna, in via Ugo Bassi 1. I fratelli Gambini si distinguono per professionalità e servizi offerti, divenendo in breve tempo veri e propri punti di riferimento della realtà cittadina, infatti a questi anni appartiene il detto “Da Romano per i fiori, da Gambini per gli occhiali”.
Gli anni trascorrono sempre densi di lavoro e soddisfazioni e nel 1953 Gilberto succede al padre Mario. Sono gli anni del boom economico post-bellico, della televisione in bianco e nero e delle radio portatili che contribuiscono a diffondere un nuovo senso di libertà soprattutto tra i giovani. Gilberto è tra i primi optometristi in Italia, ha passione e dedizione per il proprio lavoro e all’interno del suo negozio si avvicendano cantanti e attori famosi tra cui spiccano Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve.
Al termine degli anni 80, dopo aver trascorso la mia infanzia in negozio tra montature ed esami optometrici, decido di fare sul serio e di affacciarmi ufficialmente al mondo dell’ottica diventando optometrista. Ottica Gambini Mario è ancora un punto di riferimento storico per la città di Bologna ed io rappresento soltanto un altro pezzettino di questa storia perchè confido in un futuro ancora da scrivere.